PAL e NTSC – Cosa cambia e quale scegliere

 PAL e NTSC – Cosa cambia e quale scegliere

Nell’articolo come modificare le impostazioni video, ti sei trovato a dover scegliere il formato video tra PAL e NTSC.

Oggi vorrei esaminare con te quali differenze ci sono tra i formati video PAL e NTSC tra cui la GoPro ti permette di scegliere. Conoscere le caratteristiche dei due sistemi è importante al fine di compiere la scelta migliore e poter realizzare e condividere video dalla qualità più alta possibile.

Prometto che il discorso non sarà ne troppo complesso ne troppo tecnico, non voglio annoiarti tranquillo. Cominciamo?

PAL e NTSC, cosa sono?

Semplificando al massimo il concetto potrei dire che PAL e NTSC sono due sistemi, due metodi che (sempre semplificando) le videocamere, ma anche le emittenti televisive e i televisori stessi utilizzano nella creazione, trasmissione e riproduzione delle immagini.

Nella pratica, questi sistemi definiscono il modo in cui i fotogrammi che compongono un video vengono catturati dalla videocamera, per poi essere trasmessi e riprodotti sui televisori.

Il PAL è il formato più diffuso in Europa mentre l’NTSC nasce in America, dove è maggiormente utilizzato.

Ma quali sono le differenze effettivamente rilevanti tra i due sistemi? Senza scendere in inutili tecnicismi su interlacciamento e frequenza, andiamo ad esaminare quelle che sono le differenze che concretamente interessano e influenzano la scelta:

Tonalità

La sigla NTSCNational System Television Committee è stata ironicamente tradotta in Never Twice Same Color, che significa Mai Due volte lo Stesso Colore. Questa ironia è dovuta al fatto che l’NTSC tende a falsare un pò i colori, a causa della mancanza di un sistema di correzione automatica degli errori di fase; il che rende necessaria una correzione della tinta in post produzione.

Il PAL invece utilizza una banda più larga che gli consente una codifica della tinta più stabile che si traduce in colori più realistici e vividi; anche senza intervenire in post produzione.

Framerate

I due sistemi dispongono di due differenti framerate, forniscono cioè, un diverso numero di fotogrammi al secondo.

Il sistema NTSC è basato su un framerate a multipli di 30 (30 60,90 120fps); mentre il sistema PAL si basa su multipli di 25 (25, 50, 100fps).

Condivisione

A Youtube cambia qualcosa se il video è PAL o NTSC? No. Puoi caricare video in entrambi i formati, però.. C’è un però.

Secondo una testimonianza trovata online, se carichi un video a 25 fps, Youtube ti fa notare che il tuo video non raggiunge i 30 fps (framerate che evidentemente Youtube ritiene ottimale o comunque preferibile a 25 fps); questo sembrerebbe un implicito invito da parte di Youtube ad utilizzare il formato NTSC, che dispone di quei 30fps.

Sebbene questa sia solo una supposizione, avvalora la tesi di chi sostiene che Youtube compia una conversione dei video in PAL e li trasformi in NTSC con relativa perdita di qualità.

Quindi? Qual è il miglior formato video per la GoPro? 

Considerando tutto io direi che se il tuo intento è quello di condividere e mostrare i tuoi video a tutto il mondo, allora la scelta migliore è l’NTSC. Eviterai così problemi di perdita di qualità dovuta ad eventuali conversioni e, a patto che operi le dovute correzioni cromatiche in post produzione, tirerai fuori degli ottimi video.

Se invece vuoi snellirti il lavoro di post produzione perchè magari la maggior parte dei tuoi video li rivedi con i tuoi amici sul PC o sul televisore di casa, a quel punto potresti scegliere il PAL per avere la miglior resa col minor dispendio di energie.

Spero di averti chiarito la questione, purtroppo l’argomento è ostico e non c’è qualcuno che sappia dare una risposta definitiva, ammesso che ce ne sia una. Se vuoi farmi una domanda o aggiungere qualcosa ti invito a lasciarmi un commento qui sotto.

Prima di andare, non dimenticarti di condividere questo articolo con i tuoi amici. In moltissimi non conoscono l’argomento, potresti davvero dargli una mano!

 

Riccardo C.

Classe 1991, di Roma. Appassionato di fotografia ed action cam. Founder e content creator di trentafps.it. Il mio cervello non rallenta mai.

8 Comments

  • ciao, mi chiamo Claudio e ho deciso che tra poco tempo mi trasferirò in Rep.Dominicana portandomi dietro tutte le mie cose più care tra queste un televisore Samsung tv led full hd 55ue55j6200 smart tv. So che il sistema in Rep.Dominicana è l’ntsc. Il nostro sistema è il pal. Potrò vedere il mio tv in maniera regolare o avrò dei problemi? Ci potrebbe essere un modo cambiando qualcosa o applicando qualcosa al tv per far si che lo possa vedere? Grazie anticipatamente per i consigli che mi verranno dati.

    • Ciao Claudio, benché il post tratti la differenza tra Pal e Ntsc non si riferisce ad un sistema di trasmissione ma bensì di registrazione e riproduzione. Il blog tratta infatti di GoPro e non di sistemi TV. Non posso quindi darti informazioni certe per rispondere alla tua domanda. Mi spiace, buona giornata

  • Riccardo, grazie per questo posto che aiuta a chiarire questo argomento. Vorrei domandarti se puoi darmmi un consiglio… ossia, voglio acquistare una videocamera qui in Europa, dove mi trovo atualmente, per fare dei registri in un lungo viaggio… siccome sono brasiliano, pretendo usare i miei registri sopratutto in Brasile (magari anche offrendo a una emissora di TV), dove viene usato il sistema NTSC, ma anche in internet per la divulgazione del mio lavoro. Secondo te, posso acquistare una camera qui con sistema PAL, oppure mi conviene cercare una col sistema NTSC, cosa che per ora a me sembra che in Europa non si trova facilmente..? Se puoi aiutarmi in questo delicato argomento… ti ringrazio tantissimo.
    Juliano

    • Ciao Juliano,
      Oramai la maggior parte delle videocamere in vendita ti da la possibilità di scegliere se registrare in formato PAL o NTSC. Se avevi già un modello in mente verifica tra i dettagli della scheda tecnica o rivolgiti direttamente ad un negozio di elettronica per conferma, ma non dovresti avere problemi a trovare, anche in Europa, una videocamera che registra in NTSC 😉

      Spero di esserti stato utile,
      Buon Viaggio e buone riprese!

  • ciao mi chiamo Mirco, con la mia gopro hero 7 blak sto registrano delle partire di basket in cambi nel illuminati però quando vado a rivederli noto dei ripetuti “sfarfallamenti” della luce mi hanno consigliato di cambiare questa impostazione è corretto??

    • Ciao Mirco, che tipo di sfarfallio noti? Usi la camera su un tripod o la tieni in mano? E’ vero, l’NTSC è sfortunatamente noto per non offrire il meglio di se con luce artificiale, ma parte del problema è da imputare alla diversa frequenza della luce, semmai dovresti agire cambiando il framerate per vedere se la situazione migliora.

      Se la usi invece tenendola in mano, prova a togliere l’hypersmooth. Io ho notato che fa un pessimo effetto sulle luci quando riprendo al buio. Fammi sapere 😉

  • Io faccio montaggi video e uso filmati fatti con telecamera Canon Pro pal, quindi devo usare obbligatoriamente il sistema pal anche con la action cam. Quando mi capita di utilizzare filmati sia pal che ntsc con uscita in bluray o dvd pal gli spezzoni in ntsc vanno a scatti dovendo saltare dei fotogrammi. Se il montaggio è solo con filmati da action cam ntsc allora si può fare anche un bluray ntsc senza problemi. Negli interni a luce artificiale in europa bisogna assolutamente usare il sistema pal.

    • Grazie Claudio per la precisazione, in effetti ho omesso di dire che quando si utilizzano più camere devono tutte essere impostate con lo stesso formato video, PAL o NTSC che sia. E sulle luci artificiali si, il PAL ha una resa migliore come detto 😉
      Grazie per il tuo intervento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *