6 cose da fare per una quarantena like a hero #iorestoacasa

 6 cose da fare per una quarantena like a hero #iorestoacasa

Ciao ragazzi, come tutti sapete è un momento particolare in cui ci viene chiesto un sacrificio particolare; quello di restare a casa. Noi di Hero Session Blog sappiamo bene quanto sia difficile per un appassionato di action cam, restare a casa e rinunciare ad un’uscita, un’attività all’aria aperta o una sessione di sport, ma crediamo anche sia la cosa giusta da fare ora.

Per aiutarti a passare il tempo in queste giornate di “quarantena” ho scritto questa piccola guida con 5 spunti per passare il tempo in casa like a hero!

1. Ordinare tutti i nostri contenuti GoPro

A volte mi capita, tornato da un’uscita o un viaggio, di scaricare solo un paio di clip e una manciata di foto che al primo sguardo mi sembrano buone e di lasciare il resto dei contenuti nella MicroSD, per un secondo momento che puntualmente non arriva mai. Oppure scarico tutto da Quik e poi mi perdo i contenuti perchè divisi per data non mi ritrovo mai i file della giornata che cerco.

Visto che avremo tempo da vendere in questi giorni, un buon modo di investirlo potrebbe essere organizzando i nostri contenuti e riordinandoli nelle dovute cartelle per averli sempre a portata di mano quando li ricerchiamo.

2. Fare un backup dei nostri media GoPro

Dopo averli organizzati e divisi in cartelle secondo la logica che riteniamo più funzionale, una buona iniziativa potrebbe essere quella di procedere con un backup dei tuoi contenuti GoPro.

Un backup è un modo estremamente utile per scongiurare il rischio di perdere i ricordi che abbiamo memorizzato e raccolto sulle nostre action cam.

Per effettuare un backup possiamo avvalerci di un servizio di cloud online, come quello di GoPro incluso nel abbonamento a GoPro Plus

GoPro Plus Cloud Service LOGOo altri servizi di cloud storage a pagamento; oppure affidarci a dei servizi cloud che offrono alcuni GB di spazio gratuito (che possono poi essere ampliati passando ad un abbonamento a pagamento) come:

  • Dropbox;
  • Google Drive
  • iCloud
  • IceDrive
  • One Drive
  • Amazon Drive

In particolare, Amazon Drive, offre uno spazio ILLIMITATO per il caricamento di foto e video agli utenti iscritti ad Amazon Prime più ulteriori 5GB per il caricamento di file di altro tipo (.pdf, .zip, .rar, .doc, ecc..)

In alternativa, potremmo utilizzare un supporto di memorizzazione esterno come un Hard Disk esterno. Io utilizzo sia i servizi di cloud online che questo HDD Esterno da 1TB.

3. Realizzare un fantastico Fotolibro

I primi due giorni di quarantena io li ho impiegati proprio in questo modo, realizzando un fotolibro con tutti i miei scatti GoPro! Sono stato selezionato da Saal Digital ed ho ricevuto un buono sconto di 100€ per testare il loro prodotto di punta ed ho subito colto l’occasione per dedicarmici.

Fotolibro Saal DigitalHo assemblato il mio fotolibro professional line dal software gratuito di Saal Digital e devo dire che il livello di personalizzazione che si può raggiungere è davvero eccezionale. Io sono un perfezionista, pignolo di natura e ci ho messo due giorni interi, ma grazie ai layout preimpostati ci potrebbe volere davvero una sola ora per confezionare un bellissimo ed originalissimo libro fotografico!

Al momento sono in attesa della consegna, ma appena arriverà intendo fargli una recensione completa per darti tutte le mie impressioni su Saal Digital e su questo prodotto! Intanto potresti scaricare il software dal sito e iniziare a comporre il tuo!

Il Fotolibro è arrivato e mi ha lasciato a bocca aperta! Leggi la mia recensione completa qui: Recensione Fotolibro Professional Line by Saal Digital.

4. Montare QUEL video

Abbiamo tutti QUEL video da montare. Quel video delle vacanze estive che abbiamo iniziato a montare a settembre e che ancora ci aspetta; quel video del ultimo viaggio che non montiamo ancora perchè “non ho ancora trovato la musica adatta” ma abbiamo smesso di pensarci da un pezzo, quel video dell’evento di cui abbiamo così tante clip che non sappiamo neanche da dove cominciare.

Quel video che per mancanza di tempo e, talvolta, di coraggio, non ha ancora visto la luce. Ecco, ora che il tempo non ci manca, non ci resta che prendere il coraggio a due mani e metterci all’opera su quel video. Facciamone un capolavoro e se non ci riusciamo, beh almeno rendiamolo un bel racconto dell’esperienza che abbiamo ripreso.

Se invece non è il tempo o il coraggio che ci frena dal montare i nostri video ma la mancanza di conoscenze tecniche di video editing… Spendiamo il nostro tempo nel punto 5.

5. Imparare ad editare i nostri contenuti

Non abbiamo abbastanza esperienza o conoscenze tecniche per editare i nostri contenuti GoPro? Questa quarantena casca a fagiolo! Sfruttiamo tutto il tempo che ci offre per imparare ad editare le nostre foto e montare le nostre clip per realizzare video fantastici e dinamici in pieno stile GoPro!

Ci sono tantissimi tutorial online da cui possiamo imparare come mettere mano ai nostri contenuti per renderli più accattivanti o per montarli insieme e renderli esplosivi!

Scegliamo dei tutorial di base o più adatti al nostro livello di conoscenza, oppure orientiamoci sul apprendere tecniche specifiche o specifiche tipologie di modifiche: transazioni video, particolari color correction o metodi per aumentare la nitidezza, ad esempio.

Prendiamo spunto da quelli più in gamba e proviamo ad emulare il loro stile, solo per acquisire manualità necessaria per poi sviluppare la nostra impronta personale!

6. Approfondire

Visto che possiamo, investiamo un pò di tempo in più nel conoscere meglio lo strumento che usiamo e le possibilità che ci fornisce. Studiamo a fondo tutte le caratteristiche e le funzioni della nostra GoPro, i vari settaggi e le differenze che un tipo di impostazione comporta rispetto ad un altra.

Su trentafps.it puoi trovare un’interessante sezione dedicata proprio agli approfondimenti! Io ti consiglio di iniziare da qui: nozioni base di fotografia.

Feel Free

Questa è la mia guida anti-noia per impiegare in modo costruttivo il tempo in casa. Ma sono curioso di sentire le tue idee! Fammi sapere con un commento come stai trascorrendo la tua quarantena!

In questo articolo ho cercato di sdrammatizzare un pò quella che per moltissime famiglie è una situazione di preoccupazione, disagio e perfino paura. Ma voglio comunque dirti che tutti noi di Hero Session Blog sosteniamo l’hastag #iorestoacasa e ti esortiamo a fare lo stesso perchè crediamo fermamente che questa “quarantena” sia l’unica contromisura veramente efficace per combattere la diffusione del Covid-19 e sconfiggere il Coronavirus.

Crediamo sia importante la partecipazione di tutti e perchè per una volta, tutti noi, possiamo davvero essere degli eroi compiendo un piccolo gesto altruista; una piccola rinuncia. Facciamolo per le persone più fragili, quelle più anziane, con patologie, per le quali contrarre il virus potrebbe diventare molto pericoloso. Contiamo su di te

Fai l’eroe, resta a casa.

Riccardo C.

Classe 1991, di Roma. Appassionato di fotografia ed action cam. Founder e content creator di trentafps.it. Il mio cervello non rallenta mai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *