Come usare due canzoni su Quik mobile

 Come usare due canzoni su Quik mobile

Oggi voglio rispondere a Cristina, Chiara, Maria Elena e tutti gli altri, che mi hanno domandato come usare due canzoni su Quik mobile.

Quindi, se anche tu come loro, vuoi utilizzare due tracce audio in un unico video su Quik mobile, questo articolo è rivolto anche a te.

In genere, l’esigenza di aggiungere due tracce audio su Quik nasce dal desiderio di produrre un lungo montaggio, che una sola traccia audio non basta ad accompagnare; ma i motivi potrebbero essere diversi.

Quale che sia la tua ragione, vediamo in che modo usare due tracce audio in un video su Quik mobile.

Come usare due canzoni su Quik Mobile

Le cose stanno così, purtroppo Quik non ti permette di caricare più di una traccia audio nello stesso video.

La app ti da la possibilità di scegliere il sottofondo del tuo montaggio tra svariate proposte, raccolte e suddivise per generi, da abbinare al preset scelto. In alternativa puoi produrre un video senza base oppure usare una taccia audio tra la tua musica, quella che hai in memoria sul tuo dispositivo.

Come fare allora? Usando l’ingegno!

Se è vero che Quik mobile non ti permette di utilizzare due tracce audio, è anche vero che non obietta sulla lunghezza di una traccia proveniente dal tuo smartphone o tablet.

Ecco allora la soluzione, unire due canzoni in un’unica traccia audio e successivamente caricarla su Quik!

Come unire due canzoni

Prima di iniziare devi disporre dei file audio che intendi unire, quindi, comincia scaricando le canzoni che vuoi usare. Mi raccomando però, non facciamo i pirati!

Una volta che hai i tuoi file audio, per unire due canzoni in una sola traccia bisogna ricorrere all’utilizzo di un software esterno a Quik. Puoi farlo sia dal tuo computer che da smartphone o tablet, dipende da cosa hai a disposizione e dalle tue capacità di editing, ti assicuro che non è difficile.

I programmi desktop, quelli del computer per intenderci, sono più completi e ti consentono un livello di accuratezza e personalizzazione maggiore, ma sono generalmente più complessi e per tirar fuori un buon risultato occorre un pò di dimestichezza. Magari poi farò un piccolo video tutorial apposito, fammi sapere se ti sarebbe utile.

Diverso il discorso per le app. Sicuramente più intuitive dei software desktop ma, probabilmente, anche meno accurate. Qui sotto ti riporto delle app per dispositivi mobili e dei software desktop con cui puoi unire due canzoni in una sola traccia audio.

App per unire due canzoni

Per i dispositivi iOS la app migliore per unire due tracce audio è probabilmente GarageBand. Questa straordinaria app per iPhone e iPad contiene una quantità di strumenti da far invidia ad un attrezzatissimo studio di registrazione!

Con GarageBand potresti creare tu stesso una base musicale per i tuoi video, è quindi tranquillamente in grado di unire insieme due canzoni. Scaricala gratis dal App Store cliccando su questo bottone.

GarageBand App iOS Download Button

Meno completa ma comunque efficace e utile allo scopo è Timbre. Scaricabile gratuitamente dal Play Store per i dispositivi Android, Timbre è un app di audio editing molto semplice che ti permette di tagliare stralci di canzoni e unire insieme due o più tracce audio, esattamente ciò che fa al caso nostro ora.

La veste grafica è semplice ed intuitiva, perfetta anche per chi non ha dimestichezza con programmi del genere. Scaricala da qui.

Timbre App Android Download

Software desktop per unire due canzoni

Unire due canzoni è un procedimento relativamente semplice che la maggior parte dei programmi di audio editing ti permette di fare in pochi passaggi. Puoi utilizzare software specifici come:

  • Audacity (disponibile su Windows/macOS/Linux)
  • Free Audio Editor (Windows/macOS)
  • Adobe Audition (Windows/macOS)

In alternativa, anche un programma di video editing. Io uso Adobe Premiere Pro su pc, ma lo stesso puoi farlo, ad esempio, con Final Cut su MacOS. Tutto quello che dovrai fare sarà, a grandi linee:

  1. Importare i file audio delle canzoni che vuoi unire;
  2. Disporre le canzoni in maniera consequenziale sulla timeline;
  3. Operare tagli se lo ritieni opportuno;
  4. Esportare il progetto in formato MP3.

Tips & Triks

Per fare un lavoro preciso sarebbe opportuno studiare i tagli sulle canzoni e se preferisci, sfumare il volume tra la fine di una canzone e l’inizio della seguente (FADE OUT e FADE IN).

Queste scelte dipendono molto dalle tracce che usi, il ritmo che vuoi dare e i contenuti video che la musica accompagna. Sta a te e alla tua creatività far amalgamare al meglio le tracce e il filmato.

Una mossa tattica sarebbe quella di creare prima una bozza di video, tramite progetto su Quik Mobile, così da farsi un’idea di quanto sarà lungo il video finito. Di conseguenza poi montare insieme le tracce audio per coprire tutta la durata esatta del montaggio.

Fammi sapere!

Per il momento è tutto, ora sai che è possibile utilizzare due tracce audio in un video realizzato con Quik! Prova e fammi sapere se riesci e che ne pensi del risultato.

Sentiti libero/a di chiedermi consiglio qui sotto, per eMail o sul canale social che preferisci e fammi sapere se ti è piaciuto questo articolo e anche se vorresti ulteriori articoli di approfondimento in merito. Aspetto i tuoi commenti!

Riccardo C.

Classe 1991, di Roma. Appassionato di fotografia ed action cam. Founder e content creator di trentafps.it. Il mio cervello non rallenta mai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *